Blog / Shadow news / Come un regista si è affidato a Shadow per creare il suo ultimo cortometraggio
Come un regista si è affidato a Shadow per creare il suo ultimo cortometraggio

Come un regista si è affidato a Shadow per creare il suo ultimo cortometraggio

Julien Josselin e il suo ultimo progetto "La Femme Objet", interamente montato su Shadow.

Julien Josselin è un creator di contenuti su YouTube da quasi 10 anni e ora realizza anche cortometraggi. Per il suo ultimo film, La Femme Objet, il bretone si è affidato a Shadow per il montaggio. In questo articolo del blog, Josselin spiega come ha scoperto Shadow, come utilizza il servizio di cloud computing e quali sono le sue idee per migliorare l'applicazione.

Golden Moustache (un'agenzia francese che produce video umoristici), YouTube (700.000 iscritti) e ora i cortometraggi... Julien Josselin è un professionista poliedrico i cui numerosi progetti hanno un denominatore comune: la narrativa (e anche l'umorismo). Sia che si trattasse di web, di fumetti o di televisione, ha sempre giocato con le immagini. Josselin ha iniziato la sua formazione in ambito audiovisivo a Rennes, prima di conseguire la laurea in cinematografia a Rennes-II.

Che ruolo ha Shadow in tutto questo? "Conosco Shadow da 6 anni, fin dagli esordi dell'azienda. Se non ricordo male, ne avevo sentito parlare da alcuni streamer. E poi, grazie a Victor (Grimoin, Country Manager per la Francia di Shadow e figura molto nota nella community francese), qualche anno fa ho potuto visitare gli uffici dell'azienda. Questo mi ha permesso di capire meglio il funzionamento di Shadow e l'idea mi è sembrata sin da subito estremamente interessante".

"A volte monto i miei video direttamente su iPhone o iPad grazie a Shadow"

Qualche anno più tardi... "Ho provato Shadow per la prima volta nel 2019, per testarne i diversi utilizzi. Ora lo uso praticamente ogni giorno per tutta una serie di attività, ad esempio per caricare contenuti su Instagram (perché trovo l'interfaccia PC più pratica rispetto a quella delle app per dispositivi mobili), oppure per pagare i giochi su Steam. Mi basta lanciare Shadow sul mio iPhone o iPad e aprire Steam: decisamente più comodo che andare sul PC e avviare tutto!"

Naturalmente adoriamo Steam, ma Shadow va ben oltre il gaming: "Confermo! Ultimamente abbiamo usato Shadow tutti i giorni per montare il mio cortometraggio. È da un po' che monto i miei lavori direttamente dall'applicazione e anche se ormai non sono più l'unico a occuparsene, per "La Femme Objet" è stato molto utile poter accedere a Shadow da qualsiasi dispositivo. Ad esempio, è capitato che mi collegassi con l'iPad all'una di notte, dopo una giornata di riprese, per lavorare al montaggio, e quando il mio editor tornava in postazione il mattino seguente, in remoto dal suo computer e con la stessa sessione di Shadow, poteva agevolmente continuare il lavoro. E non stiamo parlando di poche scene, ma di molte, molte ore di riprese!"

"L'ho persino testato in Bretagna, a casa dei miei genitori, dove francamente la connessione a Internet non è granché. Ebbene, sono rimasto piacevolmente sorpreso: ha funzionato davvero bene per la codifica video! Mi ha lasciato a bocca aperta". Quindi, per chi se lo stesse chiedendo, sì, Shadow è effettivamente disponibile in Bretagna!

"Anche il mio prossimo progetto sarà montato usando Shadow"

Cos'ha in serbo il futuro? "Sto lavorando al mio prossimo progetto e posso già dire che sarà anch'esso montato su Shadow. Ho seguito anche i vostri ultimi annunci e devo dire che ci sono diverse novità molto interessanti. Ad esempio, la possibilità con Shadow Business Solutions di personalizzare e distribuire più PC Shadow in un'intera azienda. Inoltre, non vedo l'ora di provare Shadow Drive e di poterlo affiancare al mio PC Shadow". Shadow Drive sarà disponibile in pre-lancio quest'estate in alcune aree di servizio selezionate, prima del lancio a livello globale in autunno.

Se sei un creativo o semplicemente interessato a una soluzione SHADOW, non esitare a contattarci qui!

16 settembre 2022 fa